Prestiti a Dipendenti
e Pensionati
Richiedi Preventivo
GRATIS

Prestiti a Dipendenti Pubblici

Prestiti a dipendenti pubblici

Prestiti per Dipendenti Statali e Pubblici, impiegati presso i Ministeri, le Forze dell'Ordine e gli Enti Locali.

Leggi tutto

Prestiti a Dipendenti Privati

Cessione del quinto a statali

Prestiti personali per i Dipendenti di Aziende Private, tramite Cessione del Quinto e Prestito con Delega.

Leggi tutto

Prestiti a Pensionati

Cessione del Quinto a Pensionati

Prestiti per Pensionati, con condizioni esclusive grazie alla convenzione INPS.

Leggi tutto

Hai bisogno di aiuto?

Vuoi maggiori informazioni sui nostri prestiti? Vista le FAQ, richiedi un preventivo gratuito o contattaci.

Numero Verde Prestiter

Prestiter offre finanziamenti con Cessione del Quinto e Prestito Delega a Dipendenti e Pensionati, in tutta Italia.

Ultimi articoli del Blog

Importanti novità per chi si avvicina alla pensione: da gennaio 2016 assegni più bassi.

Sul fronte delle pensioni non passa settimana senza novità, sia per quanto riguarda la possibilità di lasciare il lavoro, sia in relazione ai tagli che dovrebbero essere messi in programma, specialmente per le cosiddette "pensioni d’oro".

Quel che è certo è che dal prossimo gennaio gli assegni previdenziali saranno più bassi, in quanto scatterà la revisione dei coefficienti di calcolo per quanto riguarda le quote contributive.

Pensioni Italia 2016

Pubblicato in Lavoro e previdenza

Ecco perché il modello pensionistico italiano non è equilibrato (e penalizza i giovani).

Il sistema pensionistico del nostro Paese è sempre meno sostenibile. Secondo l'OCSE il 32% della spesa pubblica totale è destinato alle pensioni, dato che si discosta molto rispetto a Paesi simili dell'UE.

Pensioni Italia Giovani

Pubblicato in Lavoro e previdenza

Aprile 2015: cala la fiducia delle imprese e dei consumatori. Bene il settore manifatturiero e il commercio al dettaglio.

In un periodo di crisi prolungata come quello che sta attraversando il nostro paese, si presta molta attenzione a tutti gli indicatori statistici che vengono elaborati mese dopo mese. Mentre il governo ha messo la "questione di fiducia" nelle votazioni alla Camera dei Deputati per quanto riguarda la nuova legge elettorale, sono arrivati anche i dati dell’Istat che riguardano la "fiducia" sia delle imprese italiane che dei consumatori.

Fiducia imprese e consumatori

Pubblicato in Lavoro e previdenza

Il mercato del lavoro in Germania è regolato da una serie di leggi, entrate in vigore dal 2003 al 2005, chiamata Riforma Hartz.
Grazie a queste normative la Germania ha visto scendere il tasso di disoccupazione dal 10,5% che attanagliava la sua economia nel 2004 al più confortante 5,3% del 2013, nonostante siano stati attraversati anche gli anni nei quali la crisi globale ha colpito il mercato del lavoro. Nel 2014 il tasso di disoccupazione tedesco è sceso ancora, arrivando al 4,9%, dato più basso tra quelli europei, anche se lo 0,6% che la Germania aveva raggiunto negli anni 70 resta al momento una chimera.

Facendo un raffronto con l'Italia si nota che nello stesso periodo la disoccupazione nel nostro Paese è invece passata dal 6,1% registrato nel 2007 al 12,2% nel 2013.
Ma il modello tedesco è applicabile anche nel bel paese?

Mercato del lavoro in Italia e Germania

Pubblicato in Lavoro e previdenza

Distinguiti dalla massa: ecco le competenze più richieste per un curriculum competitivo.

Presentare un curriculum aggiornato è fondamentale per ogni candidato in cerca di lavoro, la base da cui partire per trovare un nuovo impiego, proponendosi alle agenzie interinali o alle aziende. Ma quali sono le competenze da avere per un curriculum competitivo?

Ricerca Lavoro Curriculum Competitivo

Pubblicato in Lavoro e previdenza