L'agevolazione per le assunzioni femminili in azienda prosegue anche nel 2015 con la Legge di Stabilità e permette agli imprenditori di stipulare il contratto lavorativo con maestranze di sesso femminile in condizioni di favore, se queste si trovano in una condizione di disoccupazione da almeno 6 mesi e sono residenti nei territori regionali che godono dei finanziamenti comunitari devoluti per favorire l'occupazione. In particolare, fanno parte di questi territori le regioni del sud Italia e alcune zone individuate dall'UE in base a condizioni critiche di isolamento o povertà.

L'assunzione in regime agevolato standard, invece, è aperto alle aziende che vogliono includere nel loro organico personale femminile che risulta essere senza un regolare impiego retribuito da almeno 24 mesi, che risiedono in una qualunque regione italiana: in questo caso l'unica discriminante per goderne è che il settore d'impiego sia inserito dal Governo nella lista di quelli che presentano uno scarto occupazionale uomo/donna superiore al 25%.

Incentivi lavoro femminile

Lunedì, 02 Febbraio 2015

Guerrilla gardening e orti verticali

Il verde ritorna nelle città, sia negli spazi pubblici che in quelli privati

Nel primo caso il merito va attribuito al "guerrilla gardening" e ai suoi pionieri, che svolgono delle azioni non propriamente legali per aumentare il verde nelle aree pubbliche che sono state abbandonate.

E le piante stanno tornando ad affacciarsi - in tutti i sensi - anche nelle case, grazie agli orti verticali. Di cosa si tratta? Sono dei semplici orti con uno sviluppo in altezza, che quindi consentono a chiunque abbia un piccolo spazio esterno (come ad esempio un balcone) di coltivare un orticello. Il terreno, insomma, non è più una condizione necessaria e indispensabile per avere un orto. L'opportunità di coltivare in casa gli ortaggi ha effetti benefici anche a livello economico, con la possibilità di risparmiare sulle spese destinate a frutta e verdura.

Orti Verticali

A cavallo fra il vecchio anno e quello nuovo molte persone compilano liste di buoni propositi, che vengono poi puntualmente disattese nel giro di alcune settimane o addirittura di qualche giorno.

Ciò avviene perché si pensa di poter di colpo cambiare le cose, in modo rapido e con relativa facilità. Lo scontro con la realtà è quindi piuttosto duro, quando ci accorge di non essere in grado di ottenere i grandi risultati sperati in così poco tempo, non si intravedono cambiamenti duraturi e significativi e lo scoramento porta a gettare la spugna, abbandonando tutti i buoni propositi.

Buoni propositi anno nuovo

Una partita persa in partenza. Così appare già a prima vista il confronto tra i salari medi italiani e quelli tedeschi nel settore privato, con divari che vanno dal 30 fino al 70 percento. A favore dei colleghi tedeschi, si intende. E questo nonostante siano diversi anni che la Germania frena fortemente l'aumento delle retribuzioni, che dovrebbero crescere di pari passo con la produttività, tenendo a bada la domanda interna per accumulare surplus commerciali.

Stipendi Italia Germania

Sempre più spesso si sente parlare di Uber, un servizio che si sta imponendo come valida alternativa ai taxi tradizionali. Nato come un'applicazione creata da una società americana, si è trasformato in un vero e proprio servizio in parte simile a quello offerto dai taxi, ma differente per quanto riguarda modalità di funzionamento e soprattutto costi.

Uber Ride-Sharing

« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Hai bisogno di aiuto?

Vuoi maggiori informazioni sui nostri prestiti? Visita le FAQ o contattaci.

Numero Verde Prestiter

Prestiter offre finanziamenti con Cessione del Quinto e Prestito Delega a Dipendenti e Pensionati, in tutta Italia.