Importanti novità per chi si avvicina alla pensione: da gennaio 2016 assegni più bassi.

Sul fronte delle pensioni non passa settimana senza novità, sia per quanto riguarda la possibilità di lasciare il lavoro, sia in relazione ai tagli che dovrebbero essere messi in programma, specialmente per le cosiddette "pensioni d’oro".

Quel che è certo è che dal prossimo gennaio gli assegni previdenziali saranno più bassi, in quanto scatterà la revisione dei coefficienti di calcolo per quanto riguarda le quote contributive.

Pensioni Italia 2016

Pubblicato in Lavoro e previdenza

Ecco perché il modello pensionistico italiano non è equilibrato (e penalizza i giovani).

Il sistema pensionistico del nostro Paese è sempre meno sostenibile. Secondo l'OCSE il 32% della spesa pubblica totale è destinato alle pensioni, dato che si discosta molto rispetto a Paesi simili dell'UE.

Pensioni Italia Giovani

Pubblicato in Lavoro e previdenza

È stato presentato a Roma il Bilancio INPS per il 2013 e non sono mancate le sorprese, con una riduzione delle nuove pensioni erogate del 5,3% e una diminuzione dell'importo medio degli assegni. Sono invece aumentati del 15,8% rispetto al 2012 gli ammortizzatori sociali, a cui aggiungere la spesa per i contributi figurativi di oltre 9000 milioni. E ci sono state importanti novità anche per quanto riguarda il welfare integrativo.

INPS Welfare Integrativo

Pubblicato in Lavoro e previdenza
Lunedì, 20 Ottobre 2014

Lavorare a 70 anni. Si può?

Promuovere il benessere psicofisico per lavorare anche in età avanzata.

Le recenti riforme del sistema pensionistico italiano hanno di fatto - con l'allungamento dell'età pensionabile - permesso a persone che hanno raggiunto i settant'anni di essere ancora attive nei contesti professionali.

Questo tuttavia implica la necessità di modificare l'approccio al lavoro e adottare nuove politiche sociali, per far sì che anche dopo i 70 si possa raggiungere il miglior equilibrio tra produttività, efficienza e benessere.

Pensionato Lavoro

Pubblicato in Lavoro e previdenza
Martedì, 04 Febbraio 2014

Piano di accorpamento per l'INPS

Momenti importanti per l'INPS: prima della fine di marzo il nuovo commissario, che dovrà prendere il posto del dimissionario Mastrapasqua, dovrà presentare al ministro del lavoro Enrico Giovannini il piano industriale 2014-2016, che dovrà anche contenere gli ultimi dettagli del programma di incorporamento dell'ex INPDAP (Istituto Nazionale di Previdenza e assistenza per i Dipendenti dell'Amministrazione Pubblica) e dell'ENPALS (Ente Nazionale di Previdenza e assistenza per i Lavoratori dello Spettacolo) iniziato due anni fa.

INPS piano accorpamento

Pubblicato in Lavoro e previdenza
« Novembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30      

Hai bisogno di aiuto?

Vuoi maggiori informazioni sui nostri prestiti? Visita le FAQ o contattaci.

Numero Verde Prestiter

Prestiter offre finanziamenti con Cessione del Quinto e Prestito Delega a Dipendenti e Pensionati, in tutta Italia.