Giovedì, 05 Novembre 2015

Lavoro Intelligente: in arrivo una legge

Smart Working per conciliare lavoro e vita privata: finalmente anche in Italia è in arrivo una legge!

Il Lavoro Intelligente, o Smart Working, è una modalità di lavoro innovativa basata su un forte elemento di flessibilità, in particolare di orari e sede.

Leggiamo dal sito del Governo: "Il futuro dell’organizzazione del lavoro passa necessariamente da qui: lì dove il lavoro incontra le nuove tecnologie, infatti, nascono occasioni che non possiamo permetterci di ignorare e che ci portano a un importante cambiamento di mentalità."

Ecco cosa sta cambiando!

Lavoro Intelligente - Smart Working

Lo Smart Working per aumentare la produttività

Numerose ricerche dimostrano che il lavoro flessibile aumenta la produttività dei lavoratori, con punte del 35-40%. Chi è libero di organizzare le proprie giornate lavorative tende ad assentarsi di meno (fino al 63% in meno) ed è poco incline a cambiare impiego, riducendo i costi aziendali per la selezione e la formazione di nuovo personale.

Secondo una recente ricerca dell’Osservatorio Smart Working del Politecnico di Milano, la diffusione dello Smart Working in Italia potrebbe portare un aumento di produttività di 27 miliardi, con 10 miliardi in meno di costi fissi.

Come funziona

Con lo Smart Working, il lavoratore non ha una postazione fissa in azienda ed è libero di svolgere le sue mansioni anche in altre sedi o da casa, utilizzando strumenti telematici che consentono il lavoro a distanza.

Il lavoro tende ad essere organizzato per obiettivi periodici: nell'ambito di uno specifico progetto da portare a termine, il dipendente può organizzare il proprio tempo in piena autonomia, per esempio distribuendo le ore lavorative durante il giorno o la sera, oppure concentrandole in determinati giorni.

I vantaggi per la vita privata 

Questa forma contrattuale, applicata con successo in Stati Uniti e Nord Europa, permette anche un netto miglioramento della vita privata dei lavoratori. Inoltre, la prospettiva di disporre di maggiore tempo libero, da dedicare alla cura di sè o della propria famiglia, rappresenta un forte incentivo a fare bene e meglio.

Nel Nord Europa, in particolare, le condizioni climatiche avverse e la mancanza di luce solare durante l'inverno hanno spinto molti dipendenti a scegliere tale forma di lavoro, per organizzare gli impegni della giornata in maniera più comoda.

Non solo: lo Smart Working permette di ridurre tempi e costi di trasporto, con benefici anche in termini di riduzione dell'inquinamento.

L'introduzione in Italia

In Italia, a parte alcune eccezioni, il Lavoro Intelligente non ha preso ancora piede. Ma, dalle intenzioni del Governo Renzi, troverà una legittimazione ufficiale mediante l'approvazione della Legge di Stabilità.

Sicuramente, l'introduzione di questa interessante forma contrattuale potrebbe rivelarsi idonea per molti: i giovani troverebbero maggiori incentivi e opportunità per inserirsi nel mondo del lavoro, gli adulti sarebbero motivati a svolgere al meglio le proprie mansioni, compatibilmente con le esigenze familiari.

Buon Lavoro Intelligente a tutti!

« Settembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Hai bisogno di aiuto?

Vuoi maggiori informazioni sui nostri prestiti? Visita le FAQ o contattaci.

Numero Verde Prestiter

Prestiter offre finanziamenti con Cessione del Quinto e Prestito Delega a Dipendenti e Pensionati, in tutta Italia.